loading

Show info
camposaz

camposaz ass. cult.

5:5 Siror

5:5 Siror Site Siror, Trento, Italy Date Aug 28 - Sep 6, 2015 Host Siror's Municipality Il...

Details

01_siror_cover
03_siror

5:5 Siror

Site Siror, Trento, Italy
Date Aug 28 - Sep 6, 2015
Host Siror's Municipality

Il tema principale di questa edizione di Camposaz è quello di ripristinare una piccola porzione del pendio sopra Siror, al fine di restituire quell’immagine della montagna ancora presente nelle vecchie memorie della popolazione. I pascoli e i terreni montani coltivati sono stati progressivamente abbandonati e conquistati da vegetazione infestante arbustiva e arborea. Le fasi di sviluppo hanno incluso il recupero dell’area con la pulizia della vegetazione e il rimodellamento delle antiche aree terrazzate per le colture, cercando innanzitutto di rendere accessibile il forte declivio dell’area. Il progetto sviluppato è articolato in due diverse strutture in legno, la prima più esposta alla vista dalla valle, la seconda, più intima, concede al visitatore una vista mozzafiato sul panorama. I due principali livelli terrazzati sono collegati da una scalinata in legno, che attraversa la coltura d’orzo. Quest’ultimo verrà seminato ciclicamente dall’associazione Aguaz, i cui volontari si occuperanno di raccogliere l’orzo maturo per la produzione birra a chilometro zero. Alla sommità della scala è stata collocata la prima struttura: un piccolo padiglione di osservazione che ha la funzione di punto di sosta e ricovero attrezzi. La piccola piattaforma è pensata per offrire al visitatore un spazio dello “stare”, in cui gli sia possibile fermarsi per godere della vista del paesaggio e sentirsi allo stesso tempo immerso nella vegetazione rimasta che ombreggia la parte alta dell’area. Scendendo di qualche gradino e proseguendo a destra nel terrazzamento ricostruito, il visitatore giunge alla seconda struttura non percependo però, almeno inizialmente, l’effetto scenico dato dalla sua collocazione: è un ponte che si innesta sugli alberi esistenti, li avvolge e li rende partecipi di questo nuovo palcoscenico aperto al paesaggio. Il lavoro in team è stato fondamentale per progettare e realizzare le due strutture in legno, proponendo un approccio sostenibile, segno sensibile sulla montagna.

Participants

EDOARDO ALBERTI, CHIARA CICCIARELLA, ADINA CRISTINA COSTEA, ANAMARIA FELVINCZI, SJORS DE GRAAF, DANIELE FIORE, MARTINA FRANCESCHET, PAULINE KOCH, ERICA MORO, SIMONE PICANO, ALEXANDRA PISLARU, MAX SAVORANI, FRANCESCO TRONCHIN, GINEVRA VENTURINI, GIADA CATERINA ZERBONI

Collaborators

ALESSANDRO BUSANA, LUCA D’ANNA, MARIELLA GENTILE, GIACOMO LONGO, MASSIMO PEOTA, OLIVER SAVORANI, ANDREA SIMON, GIOVANNI WEGHER, VALERIA ZAMBONI, CLAUDIO MOZ.

Thanks to

Comune di Siror, Rothoblaas

  • 02_siror
  • 04_siror
  • 05_siror
  • 06_siror
  • 07_siror